Cosa fare se la caldaia perde acqua

Tra i problemi che possono colpire una caldaia, uno dei più comuni è quello della perdita di acqua in quanto si tratta di un impianto di riscaldamento che dipende dalla pressione dell’acqua presenti nei tubi della caldaia. Nel momento in cui questo non funziona nel modo corretto, è necessario contattare un tecnico per evitare che la caldaia possa causare problemi anche nel momento in cui è spenta.
Ecco alcuni consigli per cercare di rimediare da soli a questo problema.

Regolare la pressione dell’acqua

Nella maggior parte dei casi, la perdita d’acqua è causato da un aumento della pressione dell’acqua. Per questo è importante regolare nel modo giusto la pressione dell’acqua presente nella caldaia. Alcune volte può succedere che una grande quantità di acqua fuori esca a causa dell’eccessiva pressone all’interno della caldaia rilevata a una valvola di sfogo. Il motivo della perdita dell’acqua è dovuta al voler evitare dei danni maggiori alla caldaia

I nostri numeri

0
Riparazione
0
Assistenza
0
sq.m
Installazione

Cosa fare quando una caldaia perde acqua

Nel momento in cui ci sia la perdita di acqua da una caldaia la prima cosa da fare è quella di chiudere la valvola dell’acqua, fa uscire l’acqua all’interno dei termosifoni attraverso una valvola di sfiato, riuscendo così ad abbassare la pressione in modo indiretto. Dopo aver effettuato questo passaggio, è necessaria riaprire l’acqua  e controllare che la pressione della caldaia sia tornata normale. Questa non deve superare il valore  1,5 bar. Una volta seguiti tutti i passaggi, verificare se la caldaia perde ancora acqua.

Cosa fare in caso di piccole perdite

Anche nel momento in cui la caldaia perde acqua in piccole quantità è necessario agire. La cosa da fare è quella di controllare il punto esatto in cui è presente questa piccola perdita. Se questa proviene da un raccordo, è necessario sostituire la guarnizione della caldaia che molto probabilmente si è usurata a causa del passare del tempo. In altri casi potrebbe semplicemente essere sufficiente stringere meglio il collegamento. Ma se tutto questo non basta, l’unica cosa da fare è quella di smontare il tubo e sostituirlo.

La pressone come causa della perdita di acqua

Nel  momento un cui la caldaia è spenta e la perdita si trova accanto alla valvola di sicurezza, la causa è da attribuire sicuramente alla pressione in quanto la valvola di sicurezza ha il compito di far fluire l’acqua in eccesso che potrebbe causare un aumento della pressione in grado di provare seri danni a cose e persone.

La pressione che si legge deve essere compresa tra 1 e 2 bar. Alcune volte, la perdita di acqua può essere causato dall’aria accumulata nei termosifoni che, in questo caso, dovrebbero sfiatare.

Se la caldaia continua a perdere allora è il caso di contattare un tecnico in grado di risolvere il problema nel modo corretto e senza la paura di sbagliare qualche operazione durante la riparazione fai da te.

Centro Assistenza Autorizzato a Roma

Radiant – Biasi – Savio – Rinai

Domande?Vuoi installare la caldaia?

contacts

Dove siamo

Via Frascati 46, COLONNA, 00030 (ROMA)

Email

assistenza24roma@gmail.com

Chiamaci

800 58 24 58
0683393877
0662279609
0662208171